Comunicato Ufficiale Dansac – Aggiornamento sul COVID-19 e sulla fornitura dei prodotti Scopri di più

Gestire le emozioni relative al corpo dopo un intervento di stomia

Dopo un intervento di stomia, puoi provare emozioni intense: è assolutamente naturale. Ecco le emozioni e i sentimenti che potresti provare e alcuni consigli che possono aiutarti a gestirli.

man-observing-stoma-pouch-on-his-abdomen-thinking-about-body-image-concerns-with-a-stoma

Come gestire le emozioni dopo un intervento di stomia.

Le emozioni suscitate da un intervento di stomia possono essere molto intense. In parte, ciò è dovuto ai cambiamenti notevoli e improvvisi del tuo corpo. Le prime settimane e i primi mesi dopo l'intervento possono essere difficili. Sappi però che è possibile affrontare questi cambiamenti.

Fasi emotive durante la convalescenza

Dopo l'intervento, potresti rimpiangere l'aspetto precedente del tuo corpo. Prendere consapevolezza della situazione attuale significa attraversare diverse fasi (vedi immagine sotto). Le "fasi della perdita" possono manifestarsi in qualsiasi ordine, come un flusso in direzioni alterne, per poi procedere gradualmente verso l'adattamento e l'accettazione. Conoscere queste fasi può aiutarti a comprendere le tue emozioni e riconoscerne l'andamento, ad esempio se un giorno ti senti giù all'improvviso, dopo un periodo di benessere.

Dansac-Emotional-Stages-During-Recovery

Senso di perdita dopo un intervento di stomia

La sofferenza può derivare da un profondo senso di perdita, che riguarda non solo la funzione corporea, ossia il controllo dei movimenti intestinali, ma potenzialmente la tua identità e la tua vita prima dell'intervento. Ci sono poi anche altri aspetti, ad esempio la perdita di fiducia in se stessi e della capacità di svolgere alcune delle attività abituali.

Comunque, come ti sarà capitato per altre esperienze dolorose, puoi superare questa situazione facendo un passo alla volta e facendoti aiutare.

Gestire la rabbia dopo un intervento di stomia

Molte persone provano rabbia dopo un intervento di stomia. Alcune persone si chiedono "Perché proprio a me?": è una fase naturale dell'elaborazione della sofferenza. Elaborare la tua rabbia puoi farti sentirti più forte e aiutarti a comprendere che puoi superare i problemi.

La rabbia, tuttavia, a sua volta può trasformarsi in un'emozione molto negativa. La rabbia repressa può consumare energie, o peggio, trasformarsi in aggressività verso coloro che ti sono vicini. La rabbia diretta verso i propri cari può danneggiare rapporti importanti; è quindi fondamentale gestire questa fase .

Ecco alcuni consigli utili:

  • Parla di ciò che scatena la tua rabbia con qualcuno che ti conosce bene
  • Fai azioni costruttive. Trova un modo per scaricare la rabbia: facendo attività fisica, respirando profondamente o con esercizi di rilassamento.
  • Se sei in un rapporto di coppia, cerca di non indirizzare la tua rabbia verso il partner


Gestire preoccupazioni, paura e ansia

Potresti provare anche una serie di intense emozioni riguardo al futuro. Potresti essere preoccupato di avere una ricaduta, per l'uso del sistema per sacca, per le conseguenze nella tua relazione e vita sociale e avere molti altri dubbi. Queste preoccupazioni possono causare stress e portarti a isolarti dalle persone a te più care: il tuo partner, la famiglia e gli amici.

Ecco alcuni consigli utili:

  • Parla dell'ansia e delle tue paure con il partner, i familiari più stretti o gli amici: condividere le preoccupazioni può aiutare a ridurre lo stress. Loro potrebbero inoltre suggerirti delle soluzioni.
  • Prendi appuntamento con l'infermiere stomaterapista o il personale sanitario per parlare di qualsiasi dubbio relativo agli aspetti medici. L'opinione di un esperto può aiutarti ad alleviare preoccupazioni infondate.
  • Per qualsiasi dubbio sul dispositivo per stomia o la cura dello stoma, rivolgiti all'infermiere stomaterapista: potrà proporti soluzioni o rassicurarti.

Se l'ansia è continua o non migliora nel tempo, chiedi aiuto all'infermiere stomaterapista o al professionista sanitario. Possono consigliarti counsellor, psicologi oppure farmaci per aiutarti a superare la situazione.

Un ultima cosa

Ricorda che tutte le emozioni intense che provi dopo l'intervento di stomia sono una risposta normale e appropriata a ciò che è accaduto. Ed è sempre meglio condividere queste sensazioni con gli altri e chiedere aiuto, se necessario, per iniziare a guardare al futuro con speranza e ottimismo.